Filosofia

Civ & Civ dalla vigna alla bottiglia

CIV&CIV ritiene valido ancora oggi l’obiettivo che ne ha determinato la nascita nel 1961 :

“dare al consumatore finale la garanzia di totale controllo del prodotto attraverso la creazione di un progetto di filiera che va dalla coltivazione all’imbottigliamento”.

Sapere che i vini a marchio CIV&CIV provengono esclusivamente dalle uve prodotte nei 2.000 vigneti dei propri soci, ubicati nel cuore delle zone di produzione doc, è la garanzia di qualità più importante. Una garanzia che solo poche delle grandi aziende vitivinicole italiane possono vantare.